REQUISITI PER L'ACCESSO

Requisito d'accesso è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o analogo titolo conseguito all'estero riconosciuto idoneo. Il Corso prevede la valutazione della preparazione iniziale attraverso una prova d'ingresso non selettiva. Nello specifico, l'accesso al Corso di laurea prevede due prove di verifica:

  • per la lingua italiana: competenza linguistico-comunicativa avanzata, capacità di comprendere, riassumere ed elaborare testi in lingua italiana
  • per la lingua inglese: competenza linguistica di livello B1 del Quadro Comune di Riferimento Europeo (QCER).

La verifica di tali competenze è affidata ai Test di Valutazione d'Ingresso (TVI). L'esito negativo del test comporta un debito, ovvero un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA), che non preclude l'iscrizione o la frequenza dei corsi. L'OFA deve essere colmato attraverso il superamento di un altro test (Test di Verifica di Assolvimento dell'OFA: TVA), svolto nella sessione estiva e, come sessione di recupero, in quella autunnale. In preparazione al TVA, nel corso dell'anno sono previste attività supplementari di recupero. Se l'OFA non viene colmato superando il test TVA, lo studente dovrà nuovamente iscriversi al I anno come studente ripetente, e non potrà sostenere esami del II anno.

Tasse e contributi