Obiettivi e figure professionali

Il corso di laurea in Scienze della comunicazione introduce alle metodologie, alle pratiche e alle tecnologie della comunicazione, impostandone i fondamenti in ambito mediale, sociologico, informatico, storico, linguistico, interculturale, antropologico e semiotico.

Fornisce una solida preparazione sui processi socioculturali e competenze comunicative avanzate in lingua italiana e in lingua inglese, offrendo anche la possibilità di studiare una seconda lingua straniera.

l Corso di laurea si articola in tre curricula:

  • Media & Cultura avvia alla conoscenza dei prodotti artistici, culturali e d'intrattenimento nei settori di cinema, radio, web, televisione, letteratura, teatro, pubblicità, fumetto, ecc. Prepara all'analisi, all'ideazione e alla realizzazione di tali prodotti, anche attraverso laboratori didattici e tirocini formativi dedicati.
  • Impresa & società fornisce saperi e competenze nell'ambito della comunicazione aziendale interna ed esterna. Prepara ad attività professionali nel contesto di imprese, organizzazioni (anche non-profit) ed enti italiani e stranieri, presso i quali si svolgeranno tirocini formativi dedicati.
  • Innovazione e mutamento sociale introduce alle dinamiche di cambiamento in atto in campo comunicativo a seguito dei processi di digitalizzazione e ai mutamenti sociali connessi. Prepara ad attività professionali nel campo dei media, delle aziende e delle istituzioni anche con funzioni di promozione sociale e innovazione.

Oltre a garantire le competenze necessarie per accedere ai corsi di laurea magistrale nell'ambito della comunicazione, questo corso consente a un laureato in Scienze della comunicazione di trovare sbocchi lavorativi, svolgendo incarichi relativi alla comunicazione e alla relazione con il pubblico, nell'ambito dei seguenti settori:

  • media e new media 
  • pubblica amministrazione
  • industria culturale
  • piccole, medie e grandi aziende
  • imprese di servizi